2183
post-template-default,single,single-post,postid-2183,single-format-standard,qode-social-login-1.1.2,qode-restaurant-1.1.1,stockholm-core-1.0.7,select-theme-ver-5.1.1,ajax_fade,page_not_loaded,side_area_over_content,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Piciu: la pizza al tegamino gourmet

DumBO Summertime è anche sinonimo di buon cibo.
A partire dalle 19, dal mercoledì alla domenica, nell’ampio spazio della Baia, è disponibile lo street food di Tavola della Signoria Catering & Banqueting. Tra le proposte per questa estate bolognese c’è Piciu: La pizza al tegamino gourmet. Si tratta di una rivisitazione nostalgica di una specialità culinaria torinese che, dal secondo dopo guerra fino agli anni ottanta, è stata la pizza più diffusa nel capoluogo sabaudo.
La proposta è composta da 6 pizze di impasto idratato all’80% di farine di tipo 1 e 2 derivate da granì autoctoni marchigiani. Queste partono dalla semplice “fuorisede” con farcitura di sola mortadella IGP, per arrivare alla più elaborata “vascello” con stracciatella, prosciutto crudo di Parma, zucchine alla scapece, fiori di zucca e pinoli. In fase di naming del format, la scelta è ricaduta su una parolaccia squisitamente piemontese: piciu. L’insulto, equivalente al più diffuso pirla meneghino, è stato scelto per la sua energia fonetica e per il suo comune utilizzo affettuoso e bonario.

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto