2318
post-template-default,single,single-post,postid-2318,single-format-standard,qode-social-login-1.1.2,qode-restaurant-1.1.1,stockholm-core-1.0.7,select-theme-ver-5.1.1,ajax_fade,page_not_loaded,side_area_over_content,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

I live della settimana: dal 3 al 6 settembre

Agenda alla mano per non perdere la programmazione live del distretto culturale di Bologna.
Mercoledì 2 settembre serata a cura di Mercato Sonato con il live di Spacca il Silenzio. Il folk street duo alla guida di un vecchio furgoncino Volkswagen, riorganizzato a mo’ di casa mobile, ha deciso di esibirsi “strada facendo” e a sorpresa in questa estate 2020, percorrendo l’Italia in lungo e largo, tra angoli e piazze di paesini e città. A seguire aftershow con Dj Skanking. Giovedì 3 secondo appuntamento con le pillole di Joint e il live di Lady Mi- Fu & the Bluesman e Jelliboy. Anche l’occhio indiscreto di Private Eye torna in questa fase 2 della rassegna con due live in programma venerdì 4 settembre. Apriremo le danze con La Funky e la sua selezione musicale soul-funky per proseguire poi con il gusto elettronico di Salvatore Soy Sorrentino. Sabato 5 settembre faremo un tuffo negli anni ’50 e nelle atmosfere di quegli anni con i Miss Kika and The Spometies.
A Chiudere la settimana, domenica 6 settembre, ci pensano i Panaemiliana, per l’evento targato Bologna Jazz Festival. Una serata che è un viaggio lungo la via Emilia, una strada che esplora diverse tradizioni musicali accostando con disinvoltura il son cubano al valzer musette, il jazz alla musica folk italiana ed europea.
Apertura porte ore 19, inizio dei live ore 21.

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto